Play off. Traguardo o partenza ?

Va bene, saro' sincera. All'inizio dell'anno speravo di ritrovarmi alla fine di Aprile a scrivere di una salvezza tranquilla.
Non avevo pensato, e forse non solo io, di arrivare a dover parlare di play-off.
Sul filo di lana, all'ultima gara, con la vittoria casalinga su Albizzate abbiamo conquistato il terzo posto, l'ultimo possibile per la qualificazione.
A guardare bene i risultati, solo Rovate ha vinto a Cassano. Le altre, anche le squadre contro cui abbiamo perso in trasferta, sono uscite dalle Fermi con zero punti.
Sara' perche' giochiamo la domenica pomeriggio ? Forse
Sara' il campo che conosciamo bene ? Forse
Sara' il pubblico che ci sostiene sempre e che anche ieri era numeroso ? Forse
Domande a cui non si puo' rispondere. L'unica risposta vera e' quella che ieri sera hanno dato tutte le ragazze, in campo, in panchina e tutto il pubblico sugli spalti.
Una risposta che vale tre punti e una qualificazione che, a mia memoria, non era ma successa ad una squadra neo-promossa.
Non scrivo nomi, perche' dimenticheri qualcuno e questa volta non lo voglio fare.
Allora per una volta, brave a tutte, a chi ha giocato poco, e a chi ha giocato molto, anche con qualche problema fisico, stringendo i denti e facendo finta di niente, con una determinazione che raramente di vede e non solo in ambito sportivo.
Bravi agli allenatori, di quest'anno e degli anni passati, che hanno guidato un gruppo di ragazze e le hanno portate nel tempo ad avere consapevolezza nei propri mezzi.
Bravo al presidente che ci ha sempre creduto.
Bravi ai genitori, non solo quelli delle ragazze di prima divisione, che non hanno mai fatto mancare il loro sostegno, pur nelle difficolta' della vita di tutti i giorni.
Brave alle bimbe delle under 13, 14 e 16 che ieri sera erano in tribuna, sedute a fianco delle piu' grandi della serie D.
Abbiamo ancora delle gare da giocare, dei punti da fare e da subire.
Abbiamo tanta strada davanti; solo noi sappiamo in che modo la percorreremo.
Cristina
Indietro


Guest   Pubblica
Comment
Max 5000 chr