Siamo scesi tutti in campo

Dite la verita' ... dopo il weekend vi sareste aspettati almeno 2 righe o sul sito o sulla stampa cittadina.
E invece no. Un trafiletto sul sito di Orago, un accenno ad una gara storta, poi basta.
Io ho aspettato che anche l'ultima squadra facesse il suo esordio per scrivere qualcosa. Ieri sera l'under 13 di Walter, la nuova generazione della VBC e' scesa in campo contro Venegono.
Come e' andata? Esattamente come l'under 18 domenica contro Orago. Vinto 3 a 0 che come prima gara (e per qualcuna e' stato l'esordio assluto in maglia Vbc) non e' male.
No, non ho sbagliato a scrivere. E' proprio cosi'.
Sembra strano perche' non capita tutti i giorni di vincere 3-0 contro Orago. In under 18 poi...
Ma per qualche strana alchimia domenica scorsa Orago eravamo noi, con tanti centrimetri in meno, espressione del territorio e non della nazione intera, ma con la voglia di mettere in campo quel qualcosa in piu' che alla fine ha portato ad un risultato storico.
Forse loro sono incappate in una giornata storta, forse noi abbiamo giocato la 'partita della vita', forse ... forse ... si possono trovare tante parole.
Oppure, piu' semplicemente, noi siamo una squadra, dove non c'e' la campionessa che risolve tutto da sola, ma ci sono tutte le ragazze che insieme, tutte insieme senza escludere nessuna, hanno dato il massimo per ottenere un risultato che restera' negli annali e nella memoria di chi ha potuto viverlo.
Ci sono giornate o forse solo momenti che restano impressi per sempre, che vorresti non finissero mai; ma e' proprio il loro essere effimeri che li rende cosi' speciali.
Speciali, come e' speciale ogni ragazza dalla piu' piccola under 13 alla piu' grande della serie D che, insieme alle altre, li ha resi, e li rendera' ancora, possibili.
Cristina
Indietro


Guest   Pubblica
Comment
Max 5000 chr